Skip to main content
Condividi:

SICUREZZA IN UFFICIO: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

La vita in ufficio: il rischio di incidenti e infortuni

Chi si reca in ufficio per svolgere le mansioni del proprio lavoro tende a vivere molte ore negli spazi della sede o dello studio. È facile e piuttosto comune, quindi, avere la percezione dell’ufficio come una seconda casa, e sentirsi al sicuro quando ci si trova nei locali, alla propria postazione e in sala riunioni.

Ma stare negli ambienti di lavoro, anche se si tratta di rimanere seduti alla scrivania, può presentare il rischio di veri e propri infortuni e incidenti di varia natura.

Dai dati rilasciati dall’INAIL che riguardano le denunce di infortuni sul lavoro e di malattie collegate alla professione si evince che, in Italia, le denunce di infortunio nei settori dell’industria e dei servizi sono diminuite dello 0,3% rispetto al 2019, mentre sono aumentate le denunce di patologie dovute al lavoro negli stessi settori.

Per quanto riguarda il dettaglio della regione Sicilia, le denunce d’infortunio in ciascuna provincia mostrano una diminuzione del numero dei casi nello stesso periodo del 2019 e del 2020; un calo probabilmente dovuto alla pandemia che ha costretto pressoché tutti a restare a casa.

Inoltre, dalla statistica delle denunce di malattia professionale emerge una diminuzione, rispetto allo stesso periodo del 2019, dei numeri per i casi di malattie al sistema nervoso, ma un aumento di quelle al sistema respiratorio.

Queste statistiche sono utili per comprendere come, in genere, nel tragitto per arrivare al luogo di lavoro e negli ambienti dove viene svolta la professione il rischio di incidenti, infortuni e malattie esiste e non va trascurato.

I dati dell’INAIL, però, sono suddivisi per settori e non per tipologia di lavoro, quindi, non riguardano strettamente la vita in ufficio. Tuttavia, anche se la tua professione ti porta a trascorrere molto tempo alla scrivania, gli infortuni sono frequenti ed esistono delle precauzioni per prevenirli. Vediamole insieme.

LE 8 CAUSE PIÙ COMUNI DI INCIDENTE IN UFFICIO

Se anche tu trascorri molto tempo tra le pareti del tuo ufficio, vorresti sentirti sicuro in questi locali come a casa. Esistono dei rischi di incidenti sul lavoro anche nei moderni spazi open space ed è per questo motivo che, con un po’ di accortezza, puoi contribuire alla sicurezza del tuo ambiente di lavoro. Va specificato che, a volte, i problemi strutturali o la cattiva manutenzione degli immobili possono essere uno dei motivi principali di infortunio sul lavoro.

Quindi, vediamo insieme una breve lista delle cause più comuni degli incidenti in ufficio:

  1. oggetti abbandonati: scatole, borse, faldoni lasciati sul pavimento possono causare l’inciampo;
  2. pavimenti bagnati: è facile scivolare su un pavimento, soprattutto se la presenza di liquidi non è segnalata a dovere;
  3. pavimenti deteriorati: la manutenzione, in questo caso, gioca un ruolo importante nella prevenzione degli infortuni;
  4. tappeti: se i bordi sono sollevati, chiunque può non accorgersi del piccolo ostacolo e inciampare;
  5. sedie rotte: gli elementi di arredo devono essere interi e funzionanti;
  6. assenza di segnalazioni: se i gradini non sono ben marcati o le porte a vetro non sono segnalate, la possibilità di cadere o di sbattere è alta;
  7. disordine: in generale, tenere al posto le sedie, i tavoli e le cassettiere, chiudere le ante e gli sportelli dei mobili riduce il rischio di infortunio;
  8. vie di fuga nascoste: l’uscita dagli spazi dell’ufficio deve essere segnalata secondo la normativa vigente perché, nel caso di un’evacuazione, tutti devono poter raggiungere la via di fuga più breve e più vicina.

Potrebbe interessarti anche: TFR in azienda. Pro e contro

COME PREVENIRE IL RISCHIO DI INFORTUNI IN UFFICIO

Esistono delle piccole azioni che puoi fare per garantire la tua sicurezza personale e ricadono tutte nella sfera dell’attenzione e del buon senso:

  • fare attenzione agli spigoli di tavoli e mobili;
  • non toccare le prese della corrente o i cavi elettrici;
  • non salire su scale senza supervisione e su sedie con le ruote;
  • non sollevare oggetti pesanti e voluminosi senza chiedere aiuto;
  • evitare di forzare i cassetti che fanno resistenza;
  • durante gli spostamenti da un ufficio all’altro, evitare di correre per i corridoi, soprattutto se si porta qualcosa in mano;
  • fare una pausa con cadenza regolare per distendere i muscoli e scaricare lo stress;
  • fare attenzione quando si usano oggetti affilati, come tagliacarte, taglierine e forbici;
  • evitare di precipitarsi giù per le scale o di salire in fretta.

Si tratta di accortezze che puoi facilmente applicare alla tua vita quotidiana in ufficio. Se sei un professionista, puoi pensare di attivare una polizza che ti assiste in caso di imprevisti e di infortuni negli spazi della tua attività. Potrai godere, così, della copertura assicurativa per i danni all’immobile e alle apparecchiature, e per i danni subìti in caso di furti, oltre ad avere tutela legale.

Se vuoi stare sicuro in ufficio come a casa, allora tieni a mente tutte le piccole azioni che possono aiutarti a prevenire il rischio di infortuni e incidenti.

CONTATTACI. ABBIAMO TANTE SOLUZIONI PER RENDERE IL TUO UFFICIO PIÙ SICURO. APPROFONDIAMO INSIEME

    Vi contatto per:


    POST COLLEGATI

    TUTELA E PATRIMONIO
    27 Settembre 2023

    Calamità naturali: in Italia elevata esposizione ma scarsa tutela

    È allarmante la crescita degli eventi meteorologici estremi. Nell’ultimo decennio gli eventi meteorologici estremi in Italia, tra cui piogge intense, grandine e trombe d’aria, sono più che quadruplicati, passando da 348 eventi nel 2011 a 1.602 nel 2021. In totale, tra il 2013 e il…
    TUTELA E PATRIMONIO
    4 Giugno 2023

    6 Consigli per una casa a Prova di Ladro

    Le vacanze estive sono il momento ideale per liberarsi dallo stress accumulato, staccare dal lavoro e fare una pausa dalla frenesia della vita cittadina. È un periodo in cui si desidera un relax completo senza preoccupazioni. Che tu stia progettando…
    UN PERCORSO APERTO AL FUTUROPROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    14 Aprile 2023

    Benessere della pelle: l’importanza della prevenzione

    Il benessere della pelle è un aspetto fondamentale della salute e della bellezza. Prendersi cura della pelle e prevenire i danni causati da fattori esterni, come il sole e l'inquinamento, è essenziale per mantenere una pelle sana, luminosa e giovane.
    PROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    30 Marzo 2023

    Per le future mamme: tutto quello che c’è da sapere

    La gravidanza è un momento in cui i futuri genitori vengono bombardati da un'enorme quantità di informazioni: si trovano consigli da molte fonti, tra cui libri, riviste, siti web, forum ed esperti di ogni tipo. Questa sovrabbondanza di informazioni può…
    PROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    2 Marzo 2023

    Prevenzione e benessere: un approccio olistico al concetto di salute

    Il concetto di salute si è evoluto sostando il suo focus sempre più sulla prevenzione, prima ancora che sulla cura della malattia. Siamo in grado di sapere quali sono i comportamenti da porre in essere per riuscire ad anticipare eventuali…
    PROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    23 Febbraio 2023

    Longevità e invecchiamento: i consigli per mantenersi giovani a ogni età

    Nonostante sull’età cronologica non possiamo fare nulla, la buona notizia è che possiamo riuscire a migliorare la nostra età biologica. Attraverso sane abitudini e comportamenti corretti possiamo mantenerci giovani il più a lungo possibile nelle varie fasi della vita.