Skip to main content
Condividi:

PIP:

PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO

PIP, ovvero Piani Individuali Pensionistici: cosa sono? A cosa servono? Si tratta di una forma di previdenza integrativa gestita esclusivamente dalle assicurazioni. Ha le caratteristiche di una polizza sulla vita ma costituisce un patrimonio autonomo e distinto dalle altre risorse del patrimonio complessivo della compagnia. Si tratta quindi di un patrimonio intoccabile. Un patrimonio caratterizzato da versamenti che fanno risparmiare e vedremo più avanti come.

La scelta di crearsi un Piano Individuale Pensionistico è sicuramente quello di assicurarsi un futuro da pensionati mantenendo lo stesso tenore di vita del presente da lavoratori.

Il patrimonio che via via si accantona è dato dalla somma del versamento di contributi e dai rendimenti dell’investimento per gli anni di permanenza nel PIP. I versamenti infatti vengono gestiti ed investiti dall’impresa assicurativa per generare rendimenti. Un tipo di investimento che può essere scelto tra azionario, obbligazionario, bilanciato o garantito.

Ad un PIP può aderire chiunque

Ad un PIP può aderire chiunque, indipendentemente dalla situazione lavorativa, e può essere iscritto anche un figlio o il coniuge con interessanti vantaggi fiscali dato che le somme erogate sono deducibili. E qui si inserisce il tema del risparmio perché si tratta di una somma deducibile che si attesta a oltre 5 mila euro. La deducibilità fiscale, a patto che le persone iscritte siano a carico, comporta una riduzione del reddito imponibile sul quale si applicano le aliquote Irpef e permette di pagare meno tasse.
Altri risparmi? Aliquota agevolata sui rendimenti (20% anziché 26% e che si abbassa al 15% dopo 15 anni di partecipazione al PIP) ed un’aliquota agevolata del 15% massimo sulla pensione integrativa rispetto alle normali aliquote Irpef applicate ai redditi complessivi.

Un PIP significa anche flessibilitàlibera è infatti la scelta della quota da versare e la frequenza, così come la possibilità di cambiare modalità quando lo si riterrà necessario o anche sospendere. Per chi è un lavoratore dipendente c’è la possibilità di versare il proprio Trattamento di Fine Rapporto. Maturato il diritto alla pensione di vecchiaia, il capitale accumulato viene convertito in rendita vitalizia.

Potrebbe interessarti anche: Quanto è importante la pensione integrativa?

IL PIANO DELLA TUTELA

Sul piano della tutela c’è infine la possibilità di scegliere di ricevere la prestazione sotto forma di capitale entro il limite previsto del 50% o avvalersi della cosiddetta Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA), misura che tutela chi perde il lavoro in prossimità del pensionamento o a causa di un’invalidità permanente garantendo un reddito tra il periodo di non occupazione e la pensione pubblica. E poi tutela delle persone care perché in caso di prematura scomparsa dell’aderente vi è il riscatto del capitale o la reversibilità della rendita a favore degli eredi.

RICHIEDI UNA CONSULENZA.
ABBIAMO LA SOLUZIONE GIUSTA PER TE!

    Vi contatto per:


    POST COLLEGATI

    TUTELA E PATRIMONIO
    27 Settembre 2023

    Calamità naturali: in Italia elevata esposizione ma scarsa tutela

    È allarmante la crescita degli eventi meteorologici estremi. Nell’ultimo decennio gli eventi meteorologici estremi in Italia, tra cui piogge intense, grandine e trombe d’aria, sono più che quadruplicati, passando da 348 eventi nel 2011 a 1.602 nel 2021. In totale, tra il 2013 e il…
    TUTELA E PATRIMONIO
    4 Giugno 2023

    6 Consigli per una casa a Prova di Ladro

    Le vacanze estive sono il momento ideale per liberarsi dallo stress accumulato, staccare dal lavoro e fare una pausa dalla frenesia della vita cittadina. È un periodo in cui si desidera un relax completo senza preoccupazioni. Che tu stia progettando…
    UN PERCORSO APERTO AL FUTUROPROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    14 Aprile 2023

    Benessere della pelle: l’importanza della prevenzione

    Il benessere della pelle è un aspetto fondamentale della salute e della bellezza. Prendersi cura della pelle e prevenire i danni causati da fattori esterni, come il sole e l'inquinamento, è essenziale per mantenere una pelle sana, luminosa e giovane.
    PROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    30 Marzo 2023

    Per le future mamme: tutto quello che c’è da sapere

    La gravidanza è un momento in cui i futuri genitori vengono bombardati da un'enorme quantità di informazioni: si trovano consigli da molte fonti, tra cui libri, riviste, siti web, forum ed esperti di ogni tipo. Questa sovrabbondanza di informazioni può…
    PROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    2 Marzo 2023

    Prevenzione e benessere: un approccio olistico al concetto di salute

    Il concetto di salute si è evoluto sostando il suo focus sempre più sulla prevenzione, prima ancora che sulla cura della malattia. Siamo in grado di sapere quali sono i comportamenti da porre in essere per riuscire ad anticipare eventuali…
    PROGETTI E FUTUROIN EVIDENZA
    23 Febbraio 2023

    Longevità e invecchiamento: i consigli per mantenersi giovani a ogni età

    Nonostante sull’età cronologica non possiamo fare nulla, la buona notizia è che possiamo riuscire a migliorare la nostra età biologica. Attraverso sane abitudini e comportamenti corretti possiamo mantenerci giovani il più a lungo possibile nelle varie fasi della vita.